La storia di HONDURAS — Dalla sua origine ad oggi

Honduras è un paese con una particolare storia di molte centinaia di anni. Una nazione è una fortuna che ha alcune tradizioni, i costumi e la cultura che provengono da molti secoli indietro nel tempo. Inoltre, non c’è dubbio che la sua buona cucina, con i suoi meravigliosi abitanti e i paesaggi impressionanti, un riverbero a tutti i turisti che vengono a visitare. Un territorio che ha attraversato diversi periodi storici e le fasi che si devono sapere. Per questo motivo CuriositàSfera.com vogliamo spiegare a voi il la storia dell’Honduras e provenienza. Cominciamo?

si può Anche come il la storia del Messico

  • 1 Origine Honduras
  • 2 Storia della Colonizzazione dell’Honduras
  • 3 Storia dell’Indipendenza dell’Honduras — XIX Secolo
  • 4 Storia recente dell’Honduras

Origen de Honduras

conoscere il la storia e l’origine dell’Honduras, prima devi sapere come, e la sua situazione geografica. Dal punto di vista del paesaggio, Honduras è uno dei paesi dell’america centrale di maggiore bellezza.

Situato tra Guatemala e nord-ovest, el Salvador, a sud-ovest e Nicaragua, a sud e sud-est, accoglie diverse riserve naturali come il Rio Platano. Harboring una quantità di ricchezza che fanno ormai parte del patrimonio dell’umanità.

In passato per la dominazione spagnola (vedere una storia di Spagna), faceva parte dell’Impero maya. Successivamente, il vicereame della Nuova Spagna, di cui fu uno dei principali fornitori di oro e argento.

Dopo raggiungere la sua indipendenza nel 1824, è riuscito a mantenere intatto il suo territorio, nonostante i tentativi di intervento dei suoi vicini di casa. Tuttavia, l’interesse di u.s. dominare le sue esportazioni di frutta, finì per cadere nella dipendenza finanziaria e, di conseguenza, la politica degli stati UNITI

Così, per tutto il XX secolo è stato caratterizzato da una mancanza di progresso sociale, che è ancora in fase di soluzione. L’Honduras è uno dei paesi che sono in attesa di una rivoluzione; bandire la microcriminalità, la tirannia e il potere delle oligarchie e di ottenere per il suo popolo uno standard di vita adeguato alle loro esigenze.

la Storia della Colonizzazione dell’Honduras

La metà occidentale dell’Honduras è parte dell’area etno — culturale Meso-e apparteneva alla civiltà maya, con il grande centro commerciale di Prenotare. Successivamente il territorio fu abitato da tribù lenca, pipil, chontales, jicaques, cholutecas, le zanzare e spiagge.

Juan Díaz de Solís e Vicente Yáñez Pinzón scoperto nel giugno del 1497 la costa atlantica, di un territorio a cui hanno dato il suo nome attuale, di origine maya. Durante i tre secoli che durò loro lo status coloniale, l’Honduras è una provincia dipendente del vicereame della Nuova Spagna, integrato all’interno della capitaneria generale del Guatemala (vedere Guatemala).

Nel 1542 creato il pubblico dei Confini come una giurisdizione autonoma all’interno della capitaneria generale del Guatemala, con sede in Comayagua, quindi Grazie (1544), e poi in Guatemala (1549).

a partire dal 1579 c’erano due municipi superiore, il Comayagua e Tegucigalpa, che nel XVI secolo furono importanti centri minerari di produttori di oro e argento.

Nella sua estrazione è stato utilizzato il lavoro di amerindi, sottoposta a un intenso sfruttamento, che ha portato a diversi scontri durante il XVII secolo. Approfittando di questo malessere, nel 1740, edifici britannici occuparono vari punti del territorio.

si può Anche essere interessati a conoscere la la storia della Colombia

la Storia dell’Indipendenza dell’Honduras — XIX Secolo

15 settembre 1821 il Consiglio di Guatemala proclamato la separazione della Spagna, e il 28 dello stesso mese, il governatore spagnolo, Tinoco de Contreras. giurò per l’indipendenza dell’Honduras, che avevano aderito alla Province Unite dell’America Centrale.

Nel 1824 fu stabilito l’Assemblea Costituente dello Stato di Honduras, sotto la guida dei liberali Dionisio Herrera, il cui Governo è stato installato a Tegucigalpa. Da quel momento iniziò un lungo periodo di rivalità politica tra liberali e conservatori, che aveva ereditato il vecchio antagonismo tra Comayagua, sede del conservatorismo, e Tegucigalpa, il bastione del liberalismo.

il Massimo leader di questa tendenza è Francisco Morazán, è diventato il capo dell’Honduras nel 1827, e il presidente della Confederazione (1830-1834 e 1835-1839). L’ostilità delle oligarchie conservatrici del governo federale di Morazán che hanno portato alla dissoluzione dell’unione, e nel 1838, il presidente José María Martínez dichiarata l’indipendenza dell’Honduras.

Il nuovo Stato mantenuto il tentativi di trovare una confederazione centro-americana. Va notato, a questo proposito, gli sforzi del presidente T. Capanne (1852-1855), che ha incontrato una centrale congresso americano nell’anno 1852; la politica confederalista del presidente Policarpo Bonilla (1894-1899), e già nel XX secolo, la partecipazione al patto di Sindacato dell’america centrale (1921-31).

tuttavia, il nuovo Stato è rimasto un problema cronico continue interferenze politiche e militari con i paesi vicini, le guerre contro Salvatore (1845), Guatemala (1863, il 1873 e del 1883) e Nicaragua (1894).

si consiglia Inoltre di consultare la la storia del Cile

Historia reciente de Honduras

All’inizio del XX secolo, il lempira economia ha cominciato a soffrire la penetrazione degli interessi delle aziende, frutta americani: la Standard Fruit Co., sostenuto i liberali, e la United Fruit Co., alleati con i conservatori.

il risultato è stato il controllo doganale ed economica del paese, gli interventi militari, sotto vari pretesti, in 1903-1907, sulla scia del conflitto di confine con il Nicaragua; nel 1908, per sedare la rivoluzione liberale: nel 1910, per la lotta contro la guerriglia delle forze di cordova rivoluzionario; nel 1911, per reprimere un’insurrezione popolare.

Tra il 1933 e il 1949, con l’appoggio americano, rimase al potere Tiburcio Carias Andino, il Partito Nazionale, che ha svolto una politica autoritaria e conservatrice.

all’Interno di onda liberale che ha seguito l’esito della seconda Guerra Mondiale, il Governo di J. M. Ciálvez (1949-1954) ristabilire le libertà politiche e promosso alfabetizzazione. Nelle elezioni del 1954 sconfitto dai liberali R. Villeda Morales, tuttavia, l’accesso al potere è stato impedito dal vice-presidente, Lozano Diaz.

si può Anche trovare interessante il storia della Bolivia

Questo è stato rovesciato nel 1956 da un triumvirato militare nel 1957 chiamato elezioni, in cui è stato di nuovo il victor Villeda Morales. Il tentativo di riforma agraria portato al colpo di stato del 1963, diretto dal colonnello Lopez Arellano, nominato capo di Stato nel 1965 da parte dell’Assemblea Costituente.

Nel 1969, ha prodotto il cosiddetto “calcio alla guerra” con El Salvador, in un clima di tensione e di inquietudine e di una campagna xenofoba contro i 300.000 salvadoregni installato in Honduras. Il salvadoregno truppe lanciato diverse operazioni nell’area di confine (luglio 1969) e l’Organizzazione degli Stati Americani (OAS), è dovuto intervenire per fermare le ostilità.

Nel mese di giugno, 1971, López Arellano ha dato il potere di Ramon Ernesto Cruz, ma ha deposto nel dicembre del 1972, ha preso il potere e ha sviluppato una politica populista. Il suo coinvolgimento in uno scandalo finanziario, rinvenuti nel 1974 a led per l’accesso al potere del generale J. A. Melgar, che è stato rovesciato nel 1978 da una Giunta militare guidata dal generale Policarpo Paz García.

L’Assemblea Nazionale Costituente, eletto il 20 aprile 1980, chiamati per le elezioni politiche (29 novembre 1981), culminata con l’elezione del presidente dei liberali Roberto Suazo Córdova.

il 30 ottobre 1980 Honduras e El Salvador è stato firmato a Lima, un Generale di un trattato di Pace che pose fine a una situazione di guerra, di undici anni. L ‘ 11 gennaio 1982, fu promulgata una nuova Costituzione. Relazioni con il Nicaragua sandinista, che ha attraversato un momento difficile a causa dei numerosi attacchi Contro di essa, con basi in honduras, contro il nord del Nicaragua dal 1982.

Dopo le elezioni di questi ultimi anni si sono alternati nella presidenza candidati del Partito Liberale (Jose Simon Azcona, 1985; Carlos Roberto Reina, 1993; Carlos Flores, 1997) e il Partito Nazionale (Rafael Callejas. 1989; Ricardo Maduro, dal 2001).

Il passaggio dell’uragano Mitch (1998), la più violenta del XX secolo in America Centrale, ha devastato gran parte del territorio, provocando la più grave catastrofe nella storia del paese, con più di 10.000 morti e quasi due milioni di persone.

La capacità di esportazione è stato distrutto, e piogge torrenziali hanno distrutto 83 ponti e il 70% della rete stradale. Il Governo stima che il paese si era ritirato più di venti anni, in tre giorni.

Nell’anno 2000 la crisi economica in honduras è stata aggravata dalla siccità che ha decimato terribilmente colture di mais, fagioli, sorgo. Questo è stato senza dubbio per molte comunità.

si può Anche trovare interessante il la storia del Venezuela

Vuoi sapere di più su una storia?

Da CuriositàSfera.com speriamo che questo articolo intitolato storia dell’Honduras e la sua origine sei stato molto utile e piacevole. Se avete bisogno di controllare altri articoli simili, di ulteriori risposte, o volete vedere altre curiosità e dati storici sono eccentrici, è possibile visitare la categoria di Storia. Ma se per te è più facile, scrivere le vostre domande nel prossimo cercatore. E ricordate, se vi è piaciuto, dare a me piace, condividilo con i tuoi amici e la famiglia, o lasciare un commento. 🙂