Storia della macchina da scrivere, e che è il loro inventore

macchina è un motore meccanico, elettronico o elettromeccanico chiavi attaccate ai caratteri della scrittura. Premendo questi tasti si avvia il meccanismo per ottenere stampare la lettera, numero o simbolo su un pezzo di carta. Ma cosachi ha inventato? Per rispondere a questa e ad altre domande in CuriositàSfera.com stiamo andando a spiegare il la storia della macchina da scrivere, che iinventore, la sua origine, e evoluzione. Cominciamo?

si può Anche come il storia del cinema

  • 1 Che ha inventato la macchina da scrivere
  • 2 Quando sono state inventate le macchine per scrivere
  • 3 l’Evoluzione della macchina da scrivere

Chi ha inventato la macchina da scrivere

come con altre invenzioni, per sapere chi ha inventato la macchina da scrivere è un po ‘ complesso, come chi ha inventato la lampadina o chi ha inventato il gioco degli scacchi. gli storici non sono d’accordo, a questo punto, erano già diversi tentativi e inventori necessaria, infine, potrebbe vedere la luce la prima macchina per scrivere la storia.

dopo aver detto questo, la persona con la corrispondenza più esperti, come l’inventore della macchina da scrivere è Pellegrino Turri nel 1808. Un italiano meccanico che è considerato uno dei personaggi più presto gli sviluppatori di questo ingegno.

Pellegrino Turri cercato di progettare e costruire un dispositivo con il quale non vedenti potrebbe scrivere con facilità. Qualcosa che ha coinciso anche con altri inventori della stessa epoca. Vi dà anche l’invenzione della carta da lucido (si può vedere storia della papel).

tuttavia, è noto che ci sono stati in precedenza più di 60 tentativi o prototipi di macchine da scrivere. Un esempio di ciò che il modello creato dalla inglese Henry Mills (1683-1771) in 1714, l’unico conservato parte del brevetto della macchina da scrivere e una lettera da regina Anna d’Inghilterra, che dice:

“Il signore Mills, ha annunciato l’invenzione di una macchina per la stampa di lettere, uno accanto all’altro, o separatamente, con l’invenzione può essere stampato su carta in forma scritta, in modo ordinato, che non si può differenziare della stampa”.

allo stesso modo, dopo l’invenzione di Turri, nell’anno 1829 venne il tipografo, un’invenzione del nord america William Austin Burt. (1792-1858). Questo mulino, anche se è stato poi, è considerato da molti esperti il prima macchina da scrivere moderna.

si consiglia, Inoltre, di chi ha inventato la penicillina

Quando ha inventato la macchina da scrivere

Ovviamente, è lo stesso di cui al punto precedente, se volete sapere di in che anno inventato la macchina da scrivere. Se è preso come riferimento, l’invenzione di Turri come il primo, ben documentati, l’invenzione della macchina da scrivere nell’anno 1808.

La stessa cosa accade con il invenzione di Enrico Mulino, ma c’è davvero poca documentazione e riferimenti in merito. Anche se, come non è, a far parte della storia della macchina da scrivere, e è stato inventato e brevettato nell’anno 1714.

allo stesso modo, la cosiddetta tipografo americana William Austin Burt è stato inventato nel 1829. Purtroppo, non avendo a quel tempo nessuno interessato a questo brevetto non è mai stato commercializzato.

si può Anche come il storia dei numeri

l’Evoluzione della macchina da scrivere

In effetti, la macchina da scrivere non era un bisogno sentito, né per tutto il SETTECENTO o anche l’inizio del XIX secolo, è pensato come un sostituto per la penna. L’abilità del amanuenses, in grado di scrivere con bella grafia rapidamente e quasi stenografica reso inutili.

Napoleone ammirato l’abilità del suo segretario, ha elogiato la loro scribi Bourrienne e Meneval, che ha detto: “macchine da scrivere”; spesso li ha spronati a scrivere veloce come ha dettato, e non è mai riuscito a battere.

Sembra che la prima persona ad usare la macchina da scrivere è stato l’italiano contessa Carolina Fantoni, nel 1808. La contessa era cieco, e l’inventore Pellegrino Turri costruito un manufatto che potrei scrivere senza dover affidare i tuoi segreti a chiunque, perché il loro amore per le lettere, il tono caricato.

Poco dopo il barone Karl von Drais (1785-1851), che aveva anche inventato un tipo di bicicletta che porta il suo nome (vedere la storia della bicicletta), ha inventato quello che ha chiamato il piano di scrittura veloci: quattro leve che scrisse sedici lettere, rimuovendo il che ha pensato ridondante, unificando i suoni.

un Altro digitando macchina è un brevetto americano William Austin Burt nel 1829 con il nome di tipografo: un widget inutile perché si doveva passare la carta a portata di mano, perché mancava dispositivo per eseguire la carta dopo aver scritto la lettera.

Poco dopo, nell’anno 1833, francese di Marsiglia Xavier Progin creato un aggeggio che ha chiamato macchina criptographique, d, che ha detto: “la Scrittura è veloce come una persona con la sua penna”.

Tutto ciò non era altro che una raccolta di spazzatura di qualsiasi utilità pratica. Sono stati gli americani Christopher N. Sholes e la sua assistente, Carlos Glidden dal Wisconsin, che si avvicinò con un modello di macchina da scrivere accettabile.

L’aggeggio si è verificato a Glidden per caso, all’inizio stavano cercando un modo meccanico di numerazione delle pagine dei libri, un paginadora, e quando sono riuscito a Glidden pensato, perché non scrivere anche lettere. Così è nato il primo modello.

macchina Sholes è stato un hulk di legno chiamato il piano letterario (si può vedere la la storia del pianoforte). Ho avuto solo lettere maiuscole, e di modificare per abbassare il caso è stato necessario aggiungere un tasto di commutazione; inoltre si pensava, e si sono concretizzate in una soluzione di bizzarro: una macchina per la lettera maiuscola e un altro per i caratteri minuscoli.

Quando il manufatto è stato presentato all’Esposizione del primo centenario dell’Indipendenza degli Stati uniti nel 1876, egli non richiamare l’attenzione; è passato inosservato perché ha avuto la sfortuna di avere accanto a un’altra invenzione notevole: il telefono di Graham Bell (vedi la storia del telefono).

Ma torniamo alla nostra storia. Il brevetto è stato venduto da Sholes e Glidden per $ 12.000 a due uomini d’affari: James Densmore e George W. Newton Yost, che hanno avuto contatti con il Remington Armi da Fuoco, i produttori di armi da fuoco che commercializzato anche il macchine da cucire.

Nel 1873, l’azienda si impegna a la fabbricazione di macchine da scrivere in affitto. Ha prodotto un paio di centinaia di unità e ha iniziato il suo business del petrolio.

Il Remington creato più di 300 modelli fino a trovare quello di cui tastiera era simile all’attuale,; l’unica cosa che è cambiata tra quei modelli e quelle di oggi è la disposizione delle lettere.

Per evitare inceppamenti dita sulla tastiera si era diffuso di quanto illogico alfabeto, in modo che le lettere che comunemente vanno insieme nella scrittura erano distanti sulla tastiera. Anche se Sholes chiuso un occhio per la sua invenzione era così felice che si scriveva in una delle sue ultime lettere:

“È senza dubbio una benedizione per l’Umanità, e in particolare per le donne. Sono contento di aver avuto una parte in esso. Ho fatto qualcosa di meglio di quello che pensavo, e benefici del mondo”.

Aveva ragione di essere orgogliosi: macchina da scrivere aveva dato luogo a un nuovo trade, ha afferrato subito dalle donne: digitando. Sembrava come occupazione distinto e dignitoso, elegante e anche chic per le donne della classe media che può accedere al mondo del lavoro e l’indipendenza, in un momento della Storia in cui la liberazione delle donne, il suffragio femminile, e il femminismo in generale sollevato ondate di entusiasmo in Europa.

si può Anche come il storia della radio

Una grande innovazione che ha avuto luogo nel 1889: macchina da scrivere portatile, nome del suo inventore americano Blick, breve per George Blickensderfer, che l’ha trasportata all’interno di una valigia.

Ma era la macchina da scrivere elettrica, che avrebbe rivoluzionato il mondo 1871. Thomas Alva Edison, con il suo Edison Elettrico, ha cercato di approfittare della corrente elettrica su una macchina da scrivere che sarebbe risolvere il problema della durezza della tastiera, ma non era successo.

non aveva il danese Malling Hansen da tali date, anche se la tua macchina da scrivere elettrica è stato il primo ad essere venduto. Il tentativo di Edison è meritoria, e a sinistra indietro alla macchina da scrivere in legno creata dai tirolesi Peter Mitterhofer, ma era altrettanto impossibile.

La prima macchina da scrivere elettrica dati utili, 1901: è stato creato da un medico americano Thomas Cahill, ma la società costituita per la sua fabbricazione e la vendita si è rotto dopo aver fatto quaranta unità, ciascuna delle quali vengono venduti a prezzi astronomici: 3.925 di dollari.

Un anno dopo lo studio americano George Blickensderfer creato la sua macchina elettrica, pur senza essere una soluzione definitiva. Nel 1933, ha ripreso e migliorato l’idea R. G. Thomson, creatore di il Electromatic, venduto da IBM, nel 1965 il lancio della prima macchina da scrivere elettronica della memoria, e a banda magnetica, il 72BM, oggi parte del museo.

queste innovazioni seguito l’attuazione di nel 1978, da la margherita da Olivetti e Casio, macchine, tutte dotate di memoria. E nel 1984, la giapponese Matsushita si è rotto nel mercato con una novità rivoluzionaria: la macchina che ha sostituito la tastiera con un foglio touch: scrivere a mano su uno schermo. Ma un paio di cose creato da scienza e invenzione può essere detto frase amara come questo: ‘futuro’.

La macchina da scrivere ha affondato dal suo arco in passato; è la Storia. La sua fine è arrivata all’improvviso, è stato devastante. Quando sembrava che non era possibile andare più lontano, a quel tempo appena ricevuto la sua condanna a morte: computer (la storia del computer), alla quotidianità del nostro PC, che è l’acronimo della frase inglese personal computerra il suo carnefice. Ci sono quelli che si aggrappano alle vecchie macchine nella romantica atteggiamento di estrema fedeltà; ma è solo un culto del passato.

Vuoi sapere di più su una storia?

Da CuriositàSfera.com speriamo che questo articolo intitolato storia della macchina da scrivere e del suo inventore è stato divertente e soprattutto utile. Se avete bisogno di controllare altri articoli simili, di ulteriori risposte, o volete vedere altre curiosità e dati storici sono eccentrici, è possibile visitare la categoria di Storia. Ma se per te è più facile, scrivere le vostre domande nel prossimo cercatore. E ricordate, se vi è piaciuto, dare a me piace, condividilo con i tuoi amici e la famiglia, o lasciare un commento. 🙂