Virosis respiratorie feline, naso che cola, l’influenza felina

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Paradais Sphynx Deja onu comentario

In questo página gatti

  • 2.0.1 Infezione acuta
  • 2.0.2 Infezione o malattia cronica
  • 5.0.1 Vacunación
  • 6.1 Più informazioni su gatti, razze, cura…

respiratoria virale felina, conosciuto anche con il nome di coryza o influenza del gatto, sono le infezioni che colpiscono le vie respiratorie vie respiratorie del gatto.

Eziologia

Ci sono due agenti coinvolti principalmente in congestione nasale, o l’influenza, felino:

– Virus rinotraqueitis felino (FHV) è un herpesvirus che è noto solo a un sierotipo in tutto il mondo.

– il Calicivirus felino (FCV): un virus in grado di resistere a diversi giorni nell’ambiente, e possono presentare variazioni nel loro patogenicità.

anche se possono intervenire anche in malattie respiratorie del gatto:

– Bordetella bronchiseptica
– Mycoplasma spp.
– Chlamydophila

l’Epidemiologia, la trasmissione o la diffusione

L’eliminazione del virus si verifica da secrezioni oculari, nasali e faringee.

La trasmissione avviene per contatto diretto con queste secrezioni. Il periodo di incubazione da 2 a 6 giorni. Animali di giovane età e non vaccinati sono più suscettibili di ottenere, infezioni respiratorie feline.

Infezione acuta

Può avere da 2 a 3 settimane, gatti colpiti rimosso, high-dose virale.

Alcuni gatti possono espellere il virus durante il periodo di recupero:

  • Herpesvirus (FHV): 10-30 giorni.
  • Calicivirus (FCV): hasta 75 días.

Infezione o malattia cronica

Molti gatti, in caso di herpesvirus, può rimanere come portatori asintomatici, fino al 80%; inoltre, essi possono sviluppare una malattia latente per anni:

  • Córnea
  • Nervio óptico
  • Bulbo olfatorio

Anche in stati di immunodepressione può ri-espellere il virus per una a tre settimane.

Dall ‘ 8 al 40% dei gatti infettati con il calicivirus rimangono portatori del virus nell’epitelio della faringe e tonsille. Grado di rimuovere il virus per alcuni mesi o per tutta la vita.

i Sintomi di infezioni virali respiratorie feline

I gatti infettati da virus delle vie respiratorie, congestione nasale, o l’influenza felina dei seguenti sintomi:
[su_table]

Indicazioni occhio respiratori Segni Indicazioni, orale
Congiuntivite
Download
Cheratite herpes virus)
Muco
Starnuti
Tosse
Dispnea
iper-salivazione (herpesvirus)
Stomatite (calicivirus)
Ulcere (calicivirus)
Lingue (calicivirus)
Disidratazione
l’Aborto
Diarrea
Vomito
Febbre
Ulcere

[/su_table]

la Diagnosi di congestione nasale o influenza del gatto

La diagnosi clinica ed epidemiologica congestione nasale o gatto influenza nella comunità di gatti è fatto da una combinazione di:

– i Sintomi nasali, occhi e alle vie respiratorie.
– Elevata morbilità, in una popolazione ci sono un gran numero di casi.
– Bassa mortalità.

può essere fatto Anche da un laboratorio diagnostico per la rilevazione di anticorpi, e ilislamiento dell’agente eziologico da tamponi faringei, nasale o congiuntivale.

Tratamiento

La mortalità è bassa se non c’è il trattamento, anche se occasionalmente può essere complicata da una broncopolmonite, nella pratica veterinaria si applicano i seguenti trattamenti:

– Antivirali: miglioramento del sistema immunitario del gatto.

– antibiotici: gli Antibiotici per la prevenzione secondaria delle malattie.

– Reidratazione: è importante perché i gatti che soffrono di disidratazione, soprattutto dal fatto che essi smettere di mangiare.

– Calore: per evitare che gli stati da ipotermia, soprattutto nei cuccioli; una temperatura ambiente optima è anche molto importante in malattie virali respiratorie feline.

– Gocce per gli occhi: l’igiene degli occhi e l’applicazione di collirio per ridurre i danni agli occhi.

– Pulizia delle fosse nasali: è importante che si sono despajadas, in modo che il gatto può sentire l’odore e, di conseguenza, stimola l’appetito.

– Evitare situazioni di stress nei gatti affetti da congestione nasale o l’influenza felina.

– Forniture alimentari sono calda e morbida per aumentare la loro appetibilità.

la Vaccinazione

Per la prevenzione delle infezioni causate da virus delle vie respiratorie, congestione nasale, o di influenza del gatto, è molto importante che il veterinario della scelta di prendere un ottimale programma di vaccinazione, nel mercato ci sono diversi vaccini: trivalente, cuatrivalentes… Sono vaccini o attenuato o inattivati, che si reducen la gravità dell’infezione, ma non garantisce l’assoluta protezione, specialmente a fronte di herpesvirus felino.