Come è stato rappresentato per il gatto nell’arte

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Paradais Sphynx Deja onu comentario

In questo página gatti

  • 5.1 Più informazioni su gatti, razze, cura…

lungo la storia del gatto è art, in particolare in una moltitudine di occasioni, sia in tempi di apogee e splendore, come in altri in cui la sua presenza non era così caro agli umani. È un fatto curioso per la disparità di concezioni che sono esistiti su questo affascinante animale, forse per questo motivo, dal punto di vista artistico non sarebbe passato inosservato.

Gato en el arte egipcio

Nel mondo Egizio sarà trovato abbondante materiale in questo senso, è rappresentato sul papiro, bassorilievi, dipinti, statue della dea Bastet, con forma di gatto.

la Grecia e i gatti

Nella Grecia classica c’erano molte vestigia di sovra-rappresentazione della cat arte, tenere a mente che mancava, il ruolo di così speciale che è stato in Egitto, tuttavia, di nota è il famoso mosaico di Pompei, alcune rappresentazioni in rilievo o di alcune sculture che non è mancante accanto al felino figura del cane. Il poeta Omero, inoltre, ha trascorso alcune sue opere a parlare di questo affascinante animale.

Roma, e il gatto rappresentato in arte

A Roma, immagini di gatti che sono stati esposti, anche sugli scudi dei soldati romani, c’erano una moltitudine di rappresentazioni, tenere a mente che per i romani, simboleggiava la vittoria, la bellezza o la libertà; purtroppo il nostro giorno non la maggior parte di queste riproduzioni, forse la più rilevante sono le due piastrelle intarsiato con figure di gatti, la cui origine è stato assegnato alla Scuola di Alessandria. In letteratura è stato scritto su il gatto dal poeta Virgilio, e anche Publio Ovidio nella sua opera mitologica, il “Metamorfosi”.

Tempi più vicini a

più vicini nel tempo appaiono innumerevoli gli artisti che ad un certo punto nella loro vita trascorso una parte della loro vita per rappresentare il cat arte, in modo che, ad esempio, in letteratura, abbiamo a Quevedo o Lope de Vega, nei secoli successivi, Charles Perrault “il gatto con gli stivali”, di Edgar Allan Poe “Il gatto nero” o Ernest Hemingway “Il gatto sotto la pioggia”. Successivamente è necessario ricordare al Signor Luis Sepúlveda e il suo lavoro “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”.

In pittura e scultura classici come Velázquez, Murillo, Leonardo da Vinci, Rembrandt; successivamente, Renoir, Miró, Picasso o Bonnard, in breve, innumerevoli autori famosi, incaricati di catturare l’arte di piccole storie, dedicato al nostro grande amico, il gatto.

ha anche Avuto la sua importanza nel film, il fumetto, la musica, un’infinita lista di autori che hanno reso omaggio al gatto domestico in prestazioni legate all’arte, che ogni giorno è diventando sempre più popolare e ottenendo il riconoscimento come un animale, un membro della famiglia a casa.