La toxoplasmosi, la gravidanza e gatti

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Paradais Sphynx Deja onu comentario

In questo página gatti

  • 0.1 Misure di prevenzione nel caso di un live di donna incinta con un gattino
  • 1.1 Più informazioni su gatti, razze, cura…

la toxoplasmosi è una patologia molto noto soprattutto dal punto di vista della sua vinvulación con il le donne in gravidanza, dovuto principalmente al fatto che nel periodo di gestazione della donna, il comune di specialista in ginecologia è la realizzazione di un certo numero di test per il rilevamento di anticorpi; in questa linea, il gatto domestico non uscire indenne, principalmente a causa del rischio di contagio della malattia, e la raccomandazione di non avere contatto con questi animali durante il periodo di gravidanza, anche se, come vedremo in questo articolo, ci sono posizioni scientifiche che dimostrano il contrario, cioè, a vivere con l’animale dovrebbe essere un problema se le loro abitudini e usanze sono al di fuori del controllo dell’ambiente esterno delle abitazioni, dal momento che il rischio di contagio per la donna in gravidanza è altamente improbabile; pertanto, se c’è la toxoplasmosi in gravidanza non sempre devono essere attribuite alla convivenza con i gatti, dato che ci sono altre vie di diffusione.

la toxoplasmosi è una malattia causata da un parassita protozoo chiamato Toxoplasma gondii e integrato nell’ordine Coccidi. È zoonotici come viene trasmessa dall’animale all’uomo e alla donna in gravidanza può causare gravi lesioni al feto. Le uova del parassita vengono ingeriti dal gatto attraverso il consumo di animali, uccelli, roditori,…, hanno un periodo di incubazione compreso tra 2 e 20 giorni dopo, durante il corso di 21 giorni, il gatto elimina le oocisti nelle feci, che sono un’importante fonte di infezione per l’uomo, se essi sono manipolati, di solito attraverso la pulizia del cassetto sandbox.

per gatti adulti con una storia di buona salute, di solito, non presenti segni clinici allarmante della malattia, i gatti più sensibili sono i cuccioli di giovane età, anziani o quelli con un sistema immunitario indebolito. In questi animali può essere visto come un frequente sintomi: febbre, apatia, problemi agli occhi, enterite, broncopolmonite, disturbi neurologici, ecc ..

I gatti al di fuori può essere infettati attraverso l’ingestione di oocisti del parassita, che può essere presente negli animali va a caccia di cibo. In un gatto domestico dell’interno, il rischio è meno probabile che questi gatti sono spesso alimentati con cibo commerciale, equilibrato, e in genere non hanno accesso all’esterno della casa, in realtà non è molto comune nel cinico veterinario gatti infetti da Toxoplasma gondii.

Nelle donne in gravidanza non c’è motivo di allarme o di eliminare il gattino, perché, anche se è sempre il centro dell’attenzione dal punto di vista del soggetto che occupa per noi, è certo che la malattia può anche avere la sua origine nel consumo di carne leggermente cotte, verdure, aree di contaminanti, in breve, ci sono numerosi percorsi di infezioni correlato all’esistenza di un felino, una domestica nella casa di famiglia.

Misure di prevenzione nel caso di un live di donna incinta con un gattino

– Pulizia movimenti intestinali giornalieri, anche la disinfezione del cassetto di sabbia. Il ooquites non sono infettive fino a quando dopo un minimo di 24 ore, quindi se si pulisce la cacca quotidiana, limita notevolmente il rischio di contagio; inoltre, un gatto infetto solo espelle ooquites nel corso di tre settimane.

– Manipolazione di materiale fecale e cassetto sandbox con i guanti, in questo modo si impedisce l’ingestione accidentale di ooquites.

– la Pulizia delle mani dopo l’igiene della lettiera del gatto.

– Evitare il gattino accesso all’esterno della custodia.

– Fornire solo commerciali di alimentazione o di equilibrio.

– per Evitare che l’animale può mangiare carne cruda, inoltre, non dovrebbe bere in luoghi che non sono controllati e il rischio di essere contaminati.

– Lasciare l’attività di pulizia, per qualsiasi membro della famiglia a cui la donna incinta non hanno accesso a materiale fecale.