La storia della colonia e del suo inventore

Un barbiere italiano, di origine spagnola, Giovanni Battista Farina, inventato al 1710 profumo leggeri, la cui fragranza è stata una grande novità. Come il personaggio si era trasferito a Colonia in cerca di fortuna, ha messo la sua invenzione, il nome della città tedesca, famoso per aver, nella sua cattedrale, la tomba dei Re, e poi con questo di profumo liquido. Questo è il la storia di acqua di colonia:

Non è ancora chiaro, almeno non a tutti, la paternità dell’invenzione, che gli altri hanno attribuito al anche italiano Paolo de Feminis, che avrebbe scoperto questa acqua puzzolente di Milano e per caso, quando la miscelazione di diverse essenze di profumo con l’alcol. Si può anche essere interessati alla storia del profumo.

Feminis chiamato la sua invenzione “acqua meravigliosa”. Sia lui che Farina si sarebbe spostato a Colonia. C’, Feminis, morendo senza figli vorresti lasciare l’invenzione in eredità a suo nipote Giovanni Battista e Giovanni Maria Farina.

La formula, che si trova prima in segreto, era una miscela semplice: una base di alcol con essenze di rosmarino, limone, fiori d’arancio, arancia e lime, olio aromatico o bergamotto. Non prendere l’impasto a lievitare per la fama e il successo tra i soldati della guarnigione in città durante la guerra dei Sette Anni, e ha finito per prendere Parigi profumo di Farina.

Così, quando poco dopo che i membri della famiglia dell’inventore ha deciso di spostare la capitale della Senna, la sua fama di prodotto era andato prima. Inizia così, in Francia, il grande settore profumeria, il quale fin dal 1869, l’acqua di Colonia.

Ma torniamo di nuovo. Morto nel 1766 Farina, nella città di Colonia, i suoi cugini Armando Roger e Charles Gallet, i successori di Leon Collas, e del figlio dell’inventore Giovanni Maria Farina, creata in Francia, la famosa azienda che portava il suo nome, e ha cominciato a mettere ordine nel mercato delle essenze. si può anche essere interessati a sapere che cosa è il tuo profumo ideale secondo i vostri oroscopi.

ha cominciato a rompere il concetti di profumo, di colonia e di acqua di toilette, che fino ad allora era stato confuso e uova strapazzate. Abbiamo stabilito le seguenti regole:

  • profumo dovrebbe portare a un 25 per cento di olio profumato
  • acqua di toilette deve avere non più di 5 per cento di oli essenziali
  • acqua di Colonia, una diluizione alcolica più deboli, devono avere solo il 3% degli oli profumati, e il resto del composto sarebbe alcol etilico puro con totale assenza di acqua.

a queste definizioni sono ancora applicabili, hanno rappresentato una grande novità a suo tempo. Oggi, tuttavia, è consentito che un profumo può trasportare fino a 42 per cento di oli preziosi. Si può anche come che cosa è l’olio di argan.

Il merito di aver introdotto il profumo di vita quotidiana e di estendere e diffondere tra la massa dovrebbe avere riconosciuto il vecchio barbiere hispanoitaliano Farina. Si può anche vedere la storia di rasatura. E ‘ stato lui che ha reso possibile la grande scala di produzione di un prodotto, squisita la natura stessa sembrava destinato per il piacere e il godimento della minoranza che i soldi e il sangue tendono a selezionare modo stravagante. Mettere il profumo nella sua forma più semplice, alla portata di comuni mortali.

CuriositàSfera.com ci aspettiamo La storia della eau de cologne è stato utile. Se si vuole essere in grado di accedere a più storico curiosità, risposte e curiosità, si può andare per la categoria Storia. Si può scrivere anche quello che stanno cercando con il motore di ricerca del nostro sito che troverete qui di seguito. E ricordate, se vi è piaciuto, dare a me piace, condividilo con i tuoi amici o la famiglia, o lasciare un commento. 🙂