Peritonite infettiva felina (fip), i sintomi e contagio

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Paradais Sphynx Deja onu comentario

In questo página gatti

  • 7.1 Più informazioni su gatti, razze, cura…

Eziologia

peritonite infettiva felina è una malattia prodotta da un coronavirus felino. Nell’ambiente e sotto la luce del sole resiste solo un paio di ore. Nel caso di letame essiccato, è valida fino a sette settimane. Inoltre, è abbastanza sensibile per la maggior parte dei disinfettanti.

Epidemiologia (spread)

virus peritonite infettiva felina colpisce i gatti domestici e gatti selvatici. Il soggetto principale di infezione sono le feci, ma può anche essere escreto nella saliva e nelle urine.

Patogenia

Molti gatti sono portatori nell’intestino di una variante del virus benigno, quasi innocuo, è ciò che è noto come lieve, enterite, coronavirus enterico: VEGF. Per il virus di essere un agente patogeno deve mutare (FIPV). Nel 5-10% dei casi. Non è noto con certezza quali fattori dipende il che appare questa mutazione.

Il virus penetra per via orale. L’incubazione è molto variabile, da pochi giorni a diversi mesi. Attraversa la mucosa intestinale e si moltiplicano in macrofagi e monociti.

il gatto provoca una vasculite, il che significa infiammazione dei vasi sanguigni da immunocomplessi, il legame di un anticorpo di un antigene solubile.

i Sintomi di peritonite infettiva felina

I sintomi principali che riflette il gatto includono anoressia, febbre, vomito, diarrea, disidratazione, anemia.

C’è una forma umida, che è caratterizzata da effusioni nell’addome (ascite) e al torace (pleurite). A volte, possono anche apparire come lesioni agli occhi (uveite) e CNS (sistema nervoso centrale). Può anche essere un processo più lento, così denominata in forma secca (FIP non effusive).

Diagnosi

La peritonite infettiva felina diagnosticata mediante PCR cerca il DNA del coronavirus mutato.

la sierologia non differenziare il virus benigno dell’agente patogeno, ma un grado di Ac alta nel liquido cerebrospinale (liquor) è molto suggestivo.

Tratamiento

È essenziale controlli periodici nei gatti dal veterinario, per valutare la fornitura di vaccini e di trattare i gatti colpiti da questa malattia.

Sintomatico: protocolli di trattamento con Interferone Omega Felino + Steroidi, poteva guarire fino al 25%, anche se alcuni studi hanno rivelato una mancanza di efficacia nell’attuazione del precedente droga. Non di meno, è vero che se il gatto ha un sistema immunitario efficace ha più chance di superare l’infezione.

Colpi: Nel mercato c’è un vaccino attenuato intranasale. Può essere alimentato da 16 settimane di età. Per produrre immunità attiva contro la malattia, è necessario somministrare 2 dosi con 3 intervalli di una settimana. È revacuna con un tasso annuo di dose. L’efficacia non è dimostrata.