Insegna al tuo cane di interagire e socializzare

Se vogliamo che la nostra cane può interagire con altri animali e con gli esseri umani, è necessario socializarlo in età molto precoce, altrimenti il cane sarà diventato timido e si spaventa facilmente, quando di fronte a situazioni nella vita di tutti i giorni. D’altra parte, sarà più difficile imporre un piano di formazione. Gli esperti mantenuto come età optima per la socializzazione quando sono cuccioli, poco prima di arrivare a tre mesi di vita, successivamente, sarà più difficile per svolgere questo tipo di attività.

che Cosa dobbiamo fare per socializzare il cane?

  • Maniglia spesso, anche in età infantile, che rafforzi i legami di unione con l’uomo e la sua introduzione all’ambiente urbano sarà più favorevole.
  • Habituarlo per l’ambiente: esso consiste nell’esporre il cane a tutti i tipi di ambienti, per esempio, le aree urbane, in campagna, in zone con afflusso di acqua, rumore, animali domestici, veicoli, ecc…. L’esposizione continua e prolungata sovraesposizione a questo tipo di situazioni rende l’animale di adattarsi all’ambiente, in modo da non avere paura e a quei luoghi, o adottare un comportamento aggressivo nei confronti della stessa.
  • Socializarlo con altri cani e altri animali domestici, si può raggiungere questo se da piccolo è in contatto con altri animali, per esempio, se ci abituiamo a stare con i gatti, finiscono considerandolo come uno del vostro gruppo, si vuole giocare con lui, anche dormire insieme. Lo stesso vale se siete abituati a essere in contatto con altri cani, non adottare un comportamento aggressivo di fronte a loro, anche, imparare a ignorare quelli che non sono del suo gregge, ma senza essere violento.
  • Socializarlo con le attività umane, come portarlo dal veterinario, toelettatura per cani salone, manipolati da bambini, gli amici o la famiglia, pennello, pick up spesso, ecc, sono esercizi che aiutano il cane a per acquisire un comportamento socievole con le persone. Se da piccolo a quello che siamo abituati a cavallo in un’auto, senza rendersene conto, che si adatta ad una moltitudine di ambienti, sentimenti, e il rumore del quotidiano della città.

i Fattori negativi di un cane non socializzato

  • Tendenza al panico in qualsiasi situazione che non si conosce.
  • Può mostrare aggressività.
  • È difficile per loro formazione, in quanto ha la tendenza a scappare da situazioni che ritiene di non piacevole.
  • Difficoltà nella sua gestione, nei casi in cui si nota la presenza di un terzo per la possibile sconosciuta.
  • Il trasferimento con il cane è un compito arduo e non privo di complicazioni dovute alla mancanza di collaborazione, saranno riluttanti a portarlo dal veterinario o in qualsiasi altro luogo insolito per i canini.