Fare i bambini e i gatti? Amici… ma con cura

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Libertà Garcia. Candidato di Dottore in Scienze Veterinarie Lascia un commento

In questo página gatti

  • 2.1 Toxoplasmosi
  • 2.2. Alergias a los gatos
  • 2.3. Rasguños y mordeduras
  • 3.1. Tutto inizia prima dell’arrivo del nuovo bambino a casa…
  • 5.1 Più informazioni su gatti, razze, cura…

Il miracolo di una nuova vita, e con essa l’arrivo di un nuovo bambino per la famiglia significa cambiamenti importanti per i genitori e per tutta la famiglia, tutto questo ha un impatto sulla dinamica di casa e ancora piena di gioia, è anche necessario per preparare e ancora di più se avete un gatto, ecco perché il nostro articolo di oggi è su argomenti interessanti relative al neonati e gatti.

Territorio e la stabilità essenziale per un gatto

Negli articoli precedenti abbiamo sottolineato nelle abitudini e la routine dei gatti e come essi sono in grado di rilevare e reagire al minimo i cambiamenti che si verificano in casa, tra di loro l’arrivo di un nuovo membro della famiglia.

Il gatto può ottenere stressato e manifesto di altre anomalie nel comportamento perché minacciata la loro stabilità nel tempo e nello spazio, sia emotivo e fisico. Si manifesta in forme diverse secondo il temperamento del gatto, in alcuni casi, dormire di più e di nascondere, ma altri saranno irrequieto e aggressivo, quindi è importante tenere a mente alcune questioni che riguardano i bambini e i gatti.

i Possibili rischi per il bambino se si sta andando a vivere con un gatto

Per il neonato, la presenza di un gatto in casa porta con sé alcuni rischi, tra cui fondamentali sono:

la Toxoplasmosi

Questa malattia è causata da un protozoo parassita: Toxoplasma gondii. I principali percorsi per l’acquisizione dello stesso è attraverso la carne cruda, frutta e verdura, il terreno contaminato, e con le mani che trasportano la stessa.

Il gatto è portatore di questa definitivo microrganismo anche se non presentano sintomi, e escreto nelle feci. Anche se, come già annunciato, è raro nei gatti non andare fuori.

le Allergie ai gatti

Questo argomento è molto attuale e la sua importanza è stata accuratamente affrontato in un post precedente. I risultati delle indagini condotte negli ultimi anni indicano che la presenza di gatti fin dalle prime fasi di vita del bambino contribuisce ad abbassare la presentazione di problemi di allergie e malattie respiratorie.

al contrario, vi è la prova che il gatto saliva è un vettore di 18 sostanze antigeniche e può scatenare allergie e ancora di più quando c’è una base allergica ereditaria.

Graffi e morsi

Il affilati e lunghi denti, così come le unghie può causare i morsi e i graffi sono pericolosi per tutti, ma in particolare per i piccoli, per la loro pelle delicata e la mancanza di conoscenza del pericolo, trattando il gatto come un giocattolo.

d’altra parte, può potenzialmente essere la via di trasmissione di batteri e parassiti, dando luogo a infezioni locali e le risposte infiammatorie.

Come ridurre il rischio di coesistenza di bambini e gatti?

Tutto inizia prima dell’arrivo del nuovo bambino a casa…

i gatti sono costantemente utilizzando il loro senso dell’udito e dell’olfatto, tutta la loro vita è influenzato e diretto da questi stimoli. La preparazione per l’arrivo del bambino dovrebbe iniziare durante la gravidanza della madre.

  • i genitori dovrebbero definire la strategia e di routine che si prenderà cura di il gatto con l’arrivo del bambino. Iniziare ad applicare mesi in anticipo rispetto alla consegna.
  • Se la tua decisione è che il gatto non limita il loro soggiorno in luoghi che prima erano comuni, e dovete farlo dal momento che prima di premiare l’obbedienza, la ricompensa.
  • È necessario adattare l’orecchio del gatto quando il bambino piange, per questo scopo si possono utilizzare le registrazioni con toni delicati, che si può quindi andare ad aumentare.
  • L’odore del gatto devi treno, portando i profumi dei saponi, acqua di colonia e altri prodotti che usiamo nella cura del bambino.
  • È conveniente, permettendo diversi spazi che vi servirà per il resto, preferibilmente elevati, scuro, e con i cuscini.
  • Gli oggetti del bambino dovrebbe essere introdotto gradualmente e mantenere la localizzazione in luoghi che si usano di solito per il gatto.
  • feromoni aiutare il gatto per marcare il territorio, uno dei modi per mitigare l’effetto di elementi associati con la cura del bambino, è l’uso di preparazioni commerciali di feromoni sia in forma di spray-come diffusore. È sicuro e non causa alcun effetto nocivo né sugli oggetti o sulle persone.

una volta che il bambino è nato…

  • Quando si ottiene il neonato a casa dovrebbe essere a disposizione per la cura del gatto la persona è più affettiva e riconosciuto dal gatto.
  • Il primo incontro tra i bambini e i gatti devono essere naturali, e sempre sotto la supervisione di un adulto. L’adattamento deve essere graduale e accompagnato da stimoli positivi.
  • Rispettare la routine di attenzione per il gatto una volta che il neonato è già in casa.
  • Quando il bambino è ancora in ospedale si può andare a prendere le coperte, pannolini, e altri oggetti che permettono di identificare l’utente come un membro della famiglia.
  • Tenere l’osservazione delle indicazioni di reazione allergica o il respiro del bambino e consultare il pediatra per il minimo sintomo.
  • Le unghie del gatto deve rimanere a breve per evitare graffi.
  • Osservare il comportamento del gatto e se sono presenti sintomi di stress, tenere lontano dal bambino.
  • Estrema attenzione quando si pulisce la lettiera, uso di guanti e di non consentire al bambino quando comincia a strisciare attraverso il contatto con quella zona.
  • prendere Cura di misure di igiene in casa.

Il bambino e il gatto può essere molto amici, ma con la necessaria preparazione, la pazienza, la prudenza, e la cura.