Chi ha inventato la lampadina — Inventore, la storia, l’origine e l’evoluzione

Arrivo a casa la sera, attivare un interruttore e luce. Che cosa è la magia? No, è grazie a lampada. Un’invenzione che funziona a corrente elettrica e che ha cambiato la vita degli esseri umani in un modo incredibile. Ma dovete sapere che non è sempre stato così semplice. Vuoi sapere il la storia della lampadina?, sapete chi ha inventato? In CuriositàSfera.com che si desidera dare la risposta a tutte queste domande e molte altre. Cominciamo?

si può Anche essere interessati a conoscere la storia della radio.

  • 1 Che ha inventato la lampadina
  • 2 Storia di una spia
  • 3 L’origine del bulbo
  • 4 Storia della lampadina in Spagna
  • 5 Etimologia e storia del termine lampada
  • 6 Audio su l’inventore della lampadina

Chi ha inventato la lampadina

lampada o lampada ad incandescenza è stato il lavoro di due geni: inglese Joseph W. Swan (1828 – 1914) e l’americano Thomas Alva Edison (1847 – 1931). La prima lampadina elettrica ha visto la luce ed è diventato il 21 ottobre 1879 dopo molti anni di esperimenti e fallimenti.

Molte persone credono che l’inventore della lampadina di Thomas Edison, ma questo davvero ottenuto quello che era per perfezionare l’invenzione di Joseph Swan e di lavorare con più efficacia e più a lungo. Inoltre, Edison brevetta il 27 gennaio 1880 lampada o lampadina a incandescenza, una cosa che non Swan.

Entrambi cercavano la stessa cosa: trasformare l’elettricità in luce, utilizzando uno strumento per migliorare i risultati dell’esistente lampada arco elettrico inventato nel 1811 da Humphrey Davy (1778 – 1829).

si può Anche come il la storia del computer.

Storia della bombilla

è Stato testato con diversi filamento di metallo a incandescenza, e anche con gli altri di origine vegetale come il cotone o fibra di bambù carbonizzato, e bloccati saldamente a vuoto all’interno di un globo di vetro, per stabilire la connessione utilizzando due fili di platino.

la vita della lampadina è stata di breve durata, un paio di centinaia di ore, e le prestazioni poco: ha dato poca luce, e inoltre non è mantenuta costante, ma tremolante, e superato in intensità.

Il problema principale che hanno incontrato l’invenzione della lampadina elettrica, Edison e il Cigno, è stato il modo per evitare che i filamenti sono fuso dal calore. Nel 1883, provato con filamenti di fatto da una soluzione di cellulosa, e nel 1905 è stato testato con il carbonio del metallo in grado di sopportare alte temperature e di fornire una luminosità accettabile: quattro lumen per watt. Ma la prestazione è stata scarsa e la durata della lampadina molto basso.

La soluzione finale è stato trovato nei filamenti di metallo: primo osmio e tantalio. Nel 1909 la lampadina è stata quasi imposta con il il filamento di tungsteno.

Il primo lampadine sono state fatte a mano produzione, quindi è stato un prodotto costoso. Oggi è prodotta da macchine automatiche che producono migliaia di lampadine per ora.

Come una curiosità, c’è una lampadina che si tiene in più di 115 anni (vedere la storia completa qui). Si lavora continuamente dal anno a partire dal 1901, e si trova in una caserma dei pompieri in California, negli Stati uniti.

si consiglia, Inoltre, di storia del telefono.

L’origine della lampadina

Non poteva capire, l’origine del bulbo senza prima sapere un po ‘ su elettrico. La parola energia elettrica greca: il termine elektron = ambra. Infatti, il filosofo talete di Mileto descritto (624.C – 546.C) nella 600.C. la potenza del condensatore di un pezzo di resina fossile, che è stato portato dalle rive del Baltico, ambra. Anche la civiltà indù antica esperienza, che dal riscaldamento di un certo tipo di vetro potrebbe attirare verso di loro la cenere calda.

l’elettricità è una forma di energia, in modo sorprendente e ricco, che un grammo di materia che dovrà rilasciare l’energia potenziale che possiede, si può tenere su una casa con dieci lampadine di un centinaio di watt ciascuno per tremila anni.

La prima macchina che ha prodotto un scintilla elettrica creata nel XVII secolo, Otto von Guericke (1602 – 1686): era un globo rotante di zolfo in cui hanno sostenuto la sua mano per produrre attrito.

Il primo ad usare questo favoloso energia è stato l’italiano Alessandro Volta (1745 – 1827), per il quale Napoleone aveva commissionato nel 1801 a fare una dimostrazione del suo famoso palo, la prima fonte continua di energia elettrica della storia.

Venti anni dopo il britannico Michael Faraday (1791 – 1867) mettere il primo motore elettrico. Questo stesso personaggio inventato dinamo o generatore di energia elettrica, e trasformatore per modificare la tensione nel 1831.

All’inizio del XIX secolo scozzese William Floyd (1873 – 1912) illuminato la sua casa e di una fabbrica di tessuti con la stessa procedura: una nuova luce prodotta dall’uomo in modo scientifico.

si può Anche come il la storia di aria condizionata.

Storia della lampadina in Spagna

la Spagna è arrivato nel 1881, anno in cui Thomas Dalmau stabilito a Barcellona, un ‘Società Elettrica’ dedicata alla produzione di lampadine o lampade ad incandescenza.

in Che anno sono stati installati quindici lampadine o lampade, lungo il barcellona-Paseo de Colón, e condotto un test dell’impianto elettrico di illuminazione con lampadine a la Puerta del Sol di Madrid.

In Spagna, dal 1873 un impianto di potenza. Nel 1987 la lampadina magnetico francese Jean Fritsch risolve uno dei fastidi: cambiare una lampadina senza ottenere bruciato.

Per fare questo ha ideato un sistema di montaggio e smontaggio, il lampada M-Lux, che potrebbe essere inserito nella presa con una sola mano e senza bisogno di viti, da magnete. Questa idea gli è valso il Gran Premio della mostra Internazionale degli Inventori di Ginevra.

È possibile che si piacerebbe anche sapere il storia della fotografia.

Etimologia e la storia della parola lampadina

“Lampadina” è il modo diminutiva pompa che a sua volta ha dato origine alla parola “pompa”, come il sapone forma che è stato aggiunto al termine della nota, la semantica di un oggetto o di una cosa di forma sferica o a palloncino. In latino si chiamava bombus, dal greco batteria, con il significato di suoneria, in cui caso è stato rispettate la natura onomatopeica.

Audio su l’inventore della lampadina,

Vi offriamo anche questo audio che parla di chi è stato l’inventore della lampadina,:

Vuoi saperne di più?

Questo è stato Chi ha inventato la lampadina, e la sua storia, che continua ad evolversi, con ogni giorno che passa. Come le nuove lampadine a risparmio energetico e a tecnologia LED, che danno più luce, durano più a lungo, e hanno un consumo di energia molto basso.

Da CuriositàSfera.com ci auguriamo che questo articolo è stato utile e divertente. Se avete bisogno di controllare altri articoli simili, di ulteriori risposte, o volete vedere altre curiosità e dati storici unici, vi invitiamo a visitare la categoria Storia. Ma se per te è più facile, scrivere le vostre domande nel prossimo cercatore. E ricordate, se vi è piaciuto, dare a me piace, condividilo con i tuoi amici e la famiglia, o lasciare un commento. :-).