I gatti e i loro sensi, la vista, l’udito, il tatto, l’olfatto e il gusto

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Lidia Rosell. Graduada it Veterinaria Deja onu comentario

In questo página gatti

  • 8.1 Più informazioni su gatti, razze, cura…

Gli animali come gli esseri umani, di rapportarci con il mondo esterno attraverso i sensi. Non è un segreto che il senso dell’olfatto attraverso il naso, contatto attraverso la pelle, il gusto per le papille gustative, la visione grazie per lo sguardo e l’udito, attraverso le orecchie, sono i sensi che ci permettono di interagire con tutto ciò che ci circonda.

è stato studiato e documentato una ricchezza di informazioni relative al i sensi del gatto, che sono gli animali che fin dall’antichità sono associati con gli esseri umani ed è molto comune trovare nella nostra città. Gli egiziani, i fenici e le altre civiltà apprezzato i gatti come divinità e esseri supremi. Molti specialisti ritengono che i gatti sono i mammiferi più sensibili. La visione specialista, l’udito e l’olfatto per essere messo a punto, il gusto e il tatto sono molto sviluppati assicurarsi che il gatto è un maestro dei sensi.

Con tutte queste informazioni possono sorgere alcune domande o dubbi su questo animale. Come i gatti di vedere al buio? Perché si arriva a saltare grandi altezze con facilità? È vero che i gatti hanno sette vite? Queste e altre questioni correlate ai sensi dei gatti sarà affrontato nel nostro articolo di oggi.

Funzioni sensibili dei gatti

Le funzioni sono sensibili ai gatti, abilitare la ricezione di informazioni, che può essere fatto in diversi modi:

  • Exterocepción: è quello di rilevare le informazioni dell’esterno, attraverso il corrispondente sensi del gatto (vista, udito, tatto, olfatto e gusto).
  • la Propriocezione: in questo caso l’informazione è rilevato, in base alla posizione assunta dal corpo del gatto nello spazio.
  • l’interocezione: è considerato come una percezione in gran parte inconscia, dato che le informazioni provengono dal loro interno agenzia.

Olfato, el poder de la nariz

Il senso dell’olfatto è uno dei sensi di gatti e più specificamente sviluppato occupa il terzo posto, dietro l’occhio e l’orecchio; può essere rilevato con gli stessi alimenti in cattivo stato, e anche avvelenato. In possesso di due volte più cellule recettori di esseri umani, il che significa che si può sentire odori che l’uomo non è ancora registrato. Le sue narici sono circa 19 milioni di terminazioni nervose nel confronto con i 5 milioni di euro a chi appartiene la specie umana, essendo fino a 14 volte più forte rispetto alla nostra. In aggiunta a questo, i gatti presenti sul palato un organo chiamato organo di Jacobson o organo vomeronasale . Questa struttura permette all’animale di analizzare la composizione di certi odori, in particolare gli odori o i feromoni sessuali generati da altri gatti. La accigliato muso del gatto è l’utilizzo di questo organo, in questo modo entra il profumo all’organo di Jacobson, e, successivamente, l’informazione è inviata all’ipotalamo nel cervello, permettendo di identificare la fonte di quell’odore (reazione Flehmen).

La sensibilità olfattiva di gatti prodotto che, a volte, un gatto può evitare una persona solo perché non ti piace il suo odore. In realtà questo animale è molto metodico e rigoroso.

il Palato di gusto, il punto debole

Il contrario di quello che si pensa il palato è il senso meno sviluppato nei gatti. Sono solo 500 papille gustative rispetto ai 10000 di esseri umani. Quando il gatto ingerisce qualcosa con un sapore sgradevole o velenose genera saliva liberamente per sbarazzarsi di quel sapore. Tuttavia, prima di ingerire qualsiasi alimento gatti odore perfettamente il pezzo assicurarsi che il cibo non è dannoso, perché è molto prudente per evitare un possibile tossici. I gatti sono sensibili al salato, acido e amaro, ma non per i gusti dolci, che è riconosciuto solo in alte concentrazioni. Alcuni alimenti, come il cioccolato o uva in grandi quantità possono essere tossici e persino causare la morte dell’animale.

La lingua dei gatti è piuttosto ruvida e molto meno umido rispetto a quelli dei cani. Tuttavia, la lingua non è solo un organo del gusto. La loro robustezza consente di raschiare la carne dalle ossa delle loro prede, mentre allo stesso tempo per eseguire l’igiene dei vostri propri capelli, aiutando a eliminare i peli morti e la sporcizia.

Toccare, il potere di pelle-a-pelle

Il touch dal punto di vista dei sensi di gatti è anche sviluppato . Con le gambe, che forniscono anche un’ipersensibilità o con i loro vibrisse, che si trovano principalmente nella baffi, questi animali hanno sviluppato una incredibile sensibilità al tocco.

i baffi, per esempio, funzionare come una sorta di rilevatore di movimento per rilevare gli ostacoli, e anche la variazione della pressione dell’aria. Questa funzionalità permette di apprezzare la lunghezza di cose e fino a quando, in assenza di luce, movimento, senza alcun problema. Si ritiene che i gatti addirittura preferiscono essere guidati da questi baffi specializzati per dilatare completamente la pupilla del vostro occhio, che riduce la capacità di concentrarsi su oggetti vicini. Queste strutture, inoltre, sono circa la stessa lunghezza e la larghezza del corpo dell’animale, che gli permette di rendersi conto se si adatta in certi luoghi.

La vista, vedere al buio non è un problema

La visione dei nostri amici a quattro zampe, non è molto indietro. I gatti di arrivare a vedere gli oggetti nello stesso modo, se sono in 2 o 6 metri. Tuttavia, essi non si arriva a distinguere bene i colori differenziare solo il nero, il bianco, il blu, il verde e una miscela di giallo e rosso. I gatti non si arriva a vedere almeno un 20 cm di distanza, non prendere il cibo alla bocca dipende in gran parte il senso dell’olfatto. Il loro punto cieco è sotto il naso.

Gli occhi dei gatti riescono a catturare fino allo scoppio della luce più piccola che c’è. Che la luce è riflessa dopo in uno “specchio”, che si trova in fondo dell’occhio, chiamato tapetum lucidum la ragione per la quale brillare nei loro occhi nel buio. Mentre questa struttura migliora la visione notturna riduce la capacità visiva in presenza di abbondante luce. Quando c’è luce, la pupilla si chiude nella misura massima possibile, per diminuire la quantità di luce che raggiunge la retina, evitando il rischio di danni e mantenere la nozione di profondità.

L’udito, l’attenzione per i piccoli rumori

gli esseri umani e gatti sono simili limiti di udito in bassa frequenza, ma, quando si parla di » i suoni ad alta frequenza i gatti ottenere un grande vantaggio. Questi animali può essere determinato con un margine di errore di 7.5 cm, la localizzazione di una sorgente sonora ad un metro di distanza. La mobilità delle orecchie consente di individuare l’origine di certi suoni. Il gatto ha una grande quantità di muscoli nelle loro orecchie che gli permettono di muoversi in modo indipendente per un orecchio dell’altro, la rotazione fino a 180. Il formato dell’orecchio di questa specie, consente di aumentare l’intensità dei suoni, per questo motivo, sono in grado di sentire meglio di esseri umani. È per questo motivo che i gatti non piace il suono è molto alta e non dobbiamo metterli in contatto con la stessa.

Nell’orecchio interno troviamo l’apparato vestibolare responsabile per l’equilibrio. Il sistema acquisisce una particolare importanza una volta che i gatti venture per indagare alti luoghi. Estremamente sensibile a qualsiasi mossa, è questo dispositivo che dà le indicazioni per il gatto a girare in aria prima di cadere a terra, atterrando su quattro zampe. In questo modo, guidata da un incredibile equilibrio che fornirà le orecchie, accanto ai suoi baffi, sensoriale, i gatti riescono a eseguire delle vere prodezze in altezza.

Come abbiamo visto nei sensi di gatti, la propriocezione è associato con l’equilibrio, anche se non solo con i recettori situati nell’orecchio interno, anche attraverso i recettori muscolari e tendinei analizzati utilizzando strutture cerebrali, che garantiscono il corretto movimento e l’equilibrio.

i Sensi dei gatti e l’interocezione

l’interocezione svolge anche un ruolo importante nei sensi di gatti, è quello che gli esperti chiamano intestino sensazione, un gran numero di ricevitori interni che portano le informazioni al cervello attraverso i neuroni, in questi casi, la percezione, spesso inconscio, viene dal corpo stesso, per esempio: pressione arteriosa, composizione del sangue, ecc

attraverso il senso che si, i gatti sono davvero meravigliosi esseri, e che meritano tutta la nostra attenzione. Non è un caso che il film di sfruttare la maggior parte di questo animale con tutta la sua magia. Garfield o il Gatto Felix, sono, tra gli altri, alcuni degli esempi che più adoriamo e ci fanno desiderare di queste piccole palle di pelo vicino a noi.