Scheletro del gatto: un apparato o sistema locomotore ho

Gatos Paradais Sphynx

Informazioni su gatti, la loro cura e la salute, razze di gatti, di genetica, di cat. Foto e video.

Intestazione di Destra

  • Animales
  • Perros
  • Cento
  • Rettili
  • Anfibios
  • Aves
  • Peces
  • Mamíferos
  • Sphynx
  • Perro sin pelo
  • Invertebrados
  • Natura
  • Viaggi

Autore: Lidia Rosell. Graduada it Veterinaria Deja onu comentario

In questo página gatti

  • 1.1.1 Dentadura del gato
  • 1.1.2 della colonna vertebrale
  • 1.2 Extremidades anteriores
  • 1.3 Extremidades posteriores
    • 3.1. Più informazioni su gatti, razze, cura…

    In questo articolo si parla di scheletro jack dal punto di vista della sua locomozione, come sicuramente qualche volta hai lasciato stupiti i movimenti di un gatto, il modo in cui cammina, come si salta o la facilità che hanno a cadere sulle quattro zampe. Tutto questo è possibile grazie al locomotore o muscolo-scheletrico sistema di questo genere, composto da un complesso insieme di muscoli, ossa, cartilagine, tendini e legamenti.

    Le funzioni principali di questo sistema, o di apparecchi, sono il sostegno del corpo, il contributo del movimento e la protezione degli organi vitali. Qui di seguito vi dettaglio la conformazione e le caratteristiche del sistema scheletrico del gatto.

    Sistema scheletrico del gatto

    si Può dire che lo scheletro del gatto è uno scheletro flessibile, formata da ossa di luce. Questo permette gatti in generale eseguire i movimenti caratteristici di questa famiglia.

    al fine Di facilitare la comprensione del sistema scheletrico del gatto ci si divide nelle seguenti regioni: testa e la colonna vertebrale, gli arti anteriori e posteriori arti, evidenziando l’aspetto più significativo di ogni uno di loro.

    Testa e la colonna vertebrale

    i gatti hanno un cranio di grandi dimensioni, arrotondati e con i pozzi temporanea ampio, le mascelle ben collegata e di forte struttura.

    Dentadura del gato

    La dentatura di questo animale è costituito da 30 pezzi dentali con la seguente distribuzione:

    Alla nascita non hanno denti, cominciano a comparire circa 15 giorni di completamento della dentizione ottava settimana. È importante sapere che questa prima dentizione è temporaneo, come nell’essere umano. In seguito, tra il sesto e il decimo mese raggiungono tutte le parti che compongono la sua definitiva denti.

    i denti del gatto sono caratterizzati fondamentalmente in un grande sviluppo delle zanne, gli incisivi sono ridotti e premolari molto adattato dal punto di vista funzionale.

    la Dentizione in età adulta: 2 (3/3 C 1/1 P 3/2 M 1/1) = 30

    Columna vertebral

    la colonna vertebrale è La base ossea della regione dorsale del gatto, che si estende dalla testa verso la coda dell’animale. In questa specie è composta da circa 50 vertebre, classificati in: 7 cervicali, 13 toracica, 7 lombare, 3 e religiosi, tra i 20 e i 24 coccigea. Una caratteristica importante è l’unione tra le vertebre, molto più flessibile che in altre specie.

    Le prime due vertebre cervicali, più vicino al cranio, mostra una morfologia diversa da tutto il resto e dato il nome di atlas e asse, rispettivamente. Delle vertebre toraciche è importante riconoscere la vertebra anticlinale, che è a dire, la vertebra che i processi spinosi sono cambiare il vostro indirizzo, che corrisponde al numero 11. Il sacro, composto di tre vertebre, presenta una forma peculiare, essendo corto, largo e di forma quadrangolare. Il numero di vertebre caudali o coccigea, dipende dal singolo individuo, ma si trova di solito tra i 20 e i 24 pezzi che formano quello che noi conosciamo come la coda, che conferisce all’animale un invidiabile equilibrio.

    Nello scheletro di un gatto relative alle costole, ci sono tante quante vertebre toraciche, pertanto, il gatto ha 13 coppie, con una morfologia della curva e cilindrico.

    Extremidades anteriores

    Le ossa che compongono queste arti toracici, per un totale di 41, che possiamo raggruppare in:

    • le Ossa del carpo: Composto da 7 ossa. In fila prossimale dell’osso intermediorradial, il carpocubital e l’accessorio carpale, e una distale ossa carpianos 1°,2°,3° e 4°.
    • le Ossa del metacarpo: Sono descritti 5 metacarpals, essendo il minore di tutti il 1° e il più sviluppato è il 3° e 4°.
    • le Ossa delle dita della mano: Falangi-prossimale, medio e distale, sesamoide prossimale e distale.

    In questa parte dello scheletro del gatto, siamo in grado di evidenziare le clavicole, che hanno un arco a forma di osso di 2-5cm. Queste ossa non sono stati rigidamente all’osso, ma da legamenti e muscoli, dando a questa specie una elevata mobilità nel loro zampe anteriori.

    Extremidades posteriores

    come nella sezione precedente, abbiamo intenzione di organizzare le ossa dei membri parsi in diverse sezioni, si noti, inoltre, che in totale fanno del 39 ossa:

    • le Ossa del tarso: Composto di talus o astragalo, il calcagno, l’osso centrale tarsale e le ossa tarsians 1°, 2°, 3 ° e 4 ° posto.
    • le Ossa del metatarso: Composta delle ossa metatarsali 2°, 3°, 4 ° e 5°.
    • le Ossa delle dita del piede: Falangi prossimale, medio e distale, sesamoide prossimale e distale. Falangi simili alle loro controparti in toracico, arto, della parità di morfologia e significato funzionale.

    è importante evidenziare nello scheletro di un gatto che metatarso 1 è rudimentale, e manca di falangi, e per questo motivo, alcuni autori hanno descritto solo 4 dita delle zampe posteriori del gatto e non 5 come sulle gambe anteriori.